Lotta al bracconaggio, la Forestale scopre grosso impianto di reti e libera decine di allodole intrappolate

Operazione in diversi comuni della provincia. In un fondo privato a Cerignola, i militari del N.I.PA.A.F. hanno individuato un impianto di reti di circa 500 metri quadrati, smantellando e sequestrando l'intero complesso. A Serracapriola sequestrato un fucile da caccia con munizioni

A seguito di una particolare attività di controllo del Territorio finalizzata alla salvaguardia dell’ambiente e alla tutela del la fauna, coordinata dal Gruppo Carabinieri Forestale di Foggia, militare del N.I.P.A.A.F. e delle Stazioni Forestali di Serracapriola, Manfredonia, Cerignola e Foggia, in diverse attività sul territorio provinciale hanno sequestrato un impianto di reti per uccellagione liberando decine di allodole e un fucile in violazione alla normativa sulla caccia e per la tutela della fauna selvatica.

In agro di Cerignola, in un fondo privato, i militari del N.I.PA.A.F. coadiuvati da militari delle stazioni Carabinieri Forestale di Cerignola, Foggia e Manfredonia hanno individuato un impianto di reti di circa 500 metri quadrati provvedendo alla liberazione di decine di allodole in esso intrappolate, smantellando e sottoponendo a sequestro l’intero complesso di reti dove vi erano caduti anche dei rapaci.

Contemporaneamente, militari della Stazione Carabinieri Forestale di Serracapriola hanno sottoposto a sequestro un fucile da caccia e relative munizioni contestando la violazioni della normativa sulla caccia ad un soggetto residente in Veneto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento