Trasportava 8 braccianti nei campi: sequestrato furgone, denunciato presunto "caporale"

Deferito in stato di libertà il conducente del mezzo, un 32enne della Costa d'Avorio, per intermediazione illecita di manodopera. A bordo del mezzo, due quaderni sui quali erano appuntati date e cifre inerenti l’attività lavorativa

Il mezzo sequestrato

Intercettato furgone per il trasporto dei braccianti da impiegare in nero nei campi del Tavoliere. Nella giornata del 22 agosto, infatti, gli agenti del commissariato di Cerignola e del Reparto Prevenzione Crimine, nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio mirato al contrasto del fenomeno del caporalato hanno sequestrato il mezzo su cui venivano trasportati otto stranieri e denunciato il conducente  per intermediazione illecita di manodopera.

L'operazione è scattata alle sei di mattina, lungo la Provinciale 77, all’altezza del bivio della Lupara:  gli agenti hanno intercettato un automezzo Lancia Phedra di colore bronzo, con a bordo numerose persone; supponendo che potesse trattarsi di un furgone con a bordo stranieri dediti al lavoro nei campi, hanno immediatamente effettuato una manovra per bloccare il mezzo, ma nel contempo gli occupanti che erano a bordo sono scappati in varie direzioni, mentre il conducente del mezzo, un uomo della Costa D’Avorio di 32 anni è stato fermato.

Dal controllo effettuato sul mezzo sono stati trovati due quaderni, sui quali erano appuntati date e cifre inerenti all’attività lavorativa svolta da alcuni suoi connazionali, registri di cui il conducente non sapeva dare una spiegazione. Pertanto, l'uomo è stato denunciato in stato di libertà per il reato di intermediazione illecita di manodopera. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro penale per lo svolgimento delle successive indagini condotte dalla squadra investigativa della Squadra Mobile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento