Cerignola, Joker preso alle slot-machine. Il latitante: "Mi gioco l'ultimo gettone"

E' stato tradito dalla sua stessa passione: le slot-machine. Il latitante denominato Joker, in fuga da un anno e condannato a una pena di quattro in seguito a un blitz antidroga, è stato preso mentre giocava davanti a una macchinetta. Il suo ultimo desiderio? Giocare l'ultimo gettone

Slot Machine (Immagine di repertorio)

Lo chiamano Joker e quattro anni fa è rimasto coinvolto in un blitz antidroga a San Severo. Doveva scontare una pena a quattro anni e dieci mesi di reclusione per traffico e detenzione di sostanza stupefacenti ma è scappato al suo destino per un anno. Il latitante, 39 anni, è stato arrestato dagli agenti di polizia mentre giocava ad una slot-machine in un bar della periferia di Cerignola. Alla vista dei poliziotti l’uomo ha espresso l'ultimo desiderio del condannato: poter giocare l'ultimo gettone. Ma anche questa volta ha perso. «Oggi non è proprio la mia giornata»: ha commentato mentre i poliziotti di Cerignola lo stavano accompagnando in carcere.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento