Si ribella all’arresto dei carabinieri, il giorno dopo evade dai domiciliari e va al bar a bere un caffè

I militari, giunti per prelevarlo e condurlo presso il Tribunale di Foggia per la convalida dell'arresto per resistenza a pubblico ufficiale, lo hanno sorpreso in un bar

Immagine di repertorio

A Stornara, i militari della locale Stazione hanno messo le manette ai polsi di Michele De Nittis, di 20 anni, giovane del posto con precedenti di polizia. Lo stesso, sorpreso con un modico quantitativo di hashish, risultato essere per uso personale, ha iniziato a inveire nei confronti dei militari, fino ad assumere atteggiamenti dapprima provocatori e poi violenti. Bloccato ed ammanettato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Nella mattinata successiva, dovendo i militari accompagnare il De Nittis presso il Tribunale di Foggia per la celebrazione dell’udienza di convalida dell’arresto, sorprendevano il giovane all’interno di un bar a bere tranquillamente un caffè come se nulla fosse. Dichiarato nuovamente in stato di arresto per il reato di evasione, dopo il processo, veniva rinchiuso nel carcere di Foggia.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Incidente mortale, scontro tra scooter e volante della polizia: muore portapizze. I testimoni: "Botto fortissimo"

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Franco Landella è di nuovo sindaco di Foggia

  • Macabro ritrovamento lungo la Provinciale 66: auto in fiamme, dentro c'è un cadavere

Torna su
FoggiaToday è in caricamento