"Strunz....tr'mon" al bambino bocciato: il sindaco di Cerignola condannato a una multa di 500 euro

Lo ha deciso il giudice del Tribunale di Foggia, che ha chiuso così la vicenda risalente all'estate del 2016 | IL VIDEO

Immagine di repertorio

Con la fascia tricolore, si era lasciato andare ad un duro rimprovero, nei confronti di un bambino "fiero" della sua bocciatura. Per le sue parole, mai rinnegate nelle intenzioni, il sindaco di Cerignola, Franco Metta, è stato condannato al pagamento di una multa pari a 500 euro. 

Lo ha deciso il giudice del Tribunale di Foggia, che ha chiuso così la vicenda risalente all'estate del 2016. L'episodio, lo ricordiamo, avvenne a margine dell'inaugurazione di un parco giochi cittadino; un video amatoriale rilanciato sul web fece rimbalzare la vicenda dai social alle testate locali e nazionali.

Qui il video

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento