Terribile a Cerignola: meticcio azzannato e sbranato mentre era a spasso con la padrona, muore dissanguato

E' accaduto in via Galliani. Ad aggredire il cane di piccola taglia un esemplare di Amstaff. Illesa la padrona. Sul posto gli agenti del commissariato di Cerignola, gli uomini della polizia locale ed il veterinario di turno dell’Asl

Sfugge al controllo dei padroni, si precipita in strada e sbrana un meticcio di piccola taglia portato a spasso al guinzaglio della padrona.

È accaduto nel pomeriggio, a Cerignola, in via Galliani. Nulla da fare per il meticcio azzannato dall’esemplare di Amstaff, di proprietà di un cerignolano che vive fuori sede e che in questi giorni era rientrato in città per le vacanze estive. L’uomo, si è appreso, non era presente al momento dell’incidente, e il cane era affidato all’anziano padre. Un uscio lasciato aperto ha dato la stura alla tragedia. Illesa la padrona dell’altro cane, morto dissanguato. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Cerignola, gli uomini della polizia locale ed il veterinario di turno dell’Asl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Omicidio nel Foggiano: ucciso 'Fic secc', noto esponente della criminalità garganica

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Madre urla disperata, bimbo rischia di soffocare con un pezzo di wurstel: autista soccorritore del 118 gli salva la vita

  • Quel piano 'bomba' per uccidere 'Fic Secc': ieri l'omicidio a colpi di fucile dell'erede di Romito, stub e perquisizioni

  • Bomba in vicolo Ciancarella, a Foggia: colpita la friggitoria 'Poseidon', malore per un residente

Torna su
FoggiaToday è in caricamento