menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz della polizia ferroviaria nella ditta di autoricambi, spunta un'auto rubata: nei guai il titolare

Accade a Cerignola, dove gli agenti PolFer erano impegnati in una serie di controlli disposti in depositi materiali ferrosi, rottamai e autodemolitori, per il contrasto ai furti rame

Blitz della polizia ferroviaria nella ditta di autoricambi, spunta un'auto rubata: denunciato il titolare. Accade a Cerignola, dove gli agenti della PolFer erano impegnati in una serie di controlli disposti in depositi materiali ferrosi, rottamai e autodemolitori, per il contrasto ai furti rame.

Il controllo è scattato a Cerignola: gli agenti hanno constatato che alcuni dispositivi, ad esempio i meccanismi di chiusura centralizzata delle autovetture, non erano perfettamente funzionanti e, insospettiti, hanno effettuato un controllo capillare di tutto il sito.

All’interno di un capannone, è stata notata la presenza di un’autovettura con targhe rimosse e priva dei quattro sportelli. Durante le verifiche, è stato  individuato un dissuasore di segnali radio, cosiddetto ‘jammer’, ancora attivo, che di fatto ha ostacolato l’utilizzo delle apparecchiature tecnologiche del personale operante.

Dagli accertamenti espletati in banca dati è emerso che l’auto è risultata essere stata rubata lo scorso 2 marzo a Pescara. Nel prosieguo del controllo a tappeto di tutta l’area, è stato anche individuato un autocarro, munito di gancio di traino, apposto abusivamente, utilizzato presumibilmente per il trasporto dell’auto trafugata.

Al termine dell’attività l’autovettura, l’autocarro e tutto il materiale utilizzato per l’esecuzione del reato, sono stati sequestrati ed il titolare dell’attività,  un quarantaseienne della provincia di Foggia, denunciato per il reato di riciclaggio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento