La cabina telefonica diventa libreria, ignoti la vandalizzano e distruggono i volumi: "Spettacolo ripugnante"

Brutto atto vandalico nella notte a Cerignola. La realizzazione appena due settimane fa. Frisani su Facebook: "Un gesto squallido, che porta tanta indignazione"

Appena due settimane fa la cabina telefonica era diventa una mini libreria grazia all’estro del Liceo Artistico di Cerignola. Di questa iniziativa stamattina non restano che pagine strappate e gettate per strada.

Così si è presentata questa mattina il cuore della città ofantina, in corso Garibaldi, nei pressi del Duomo. Ignoti l’hanno divelta e i libri presenti sono stati strappati e spazzati via.

A darne notizia su Facebook è stato il consigliere Ale Frisani: “Apro Facebook e vedo questo spettacolo ripugnante. Un gesto squallido, che porta tanta indignazione. Azioni del genere sono assolutamente da condannare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento