menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso mentre smontava due furgoni rubati, tenta la fuga ma viene subito bloccato: in manette 41enne

Marco Specchio Difonzo è stato arrestato dai carabinieri di Cerignola. L’uomo è stato beccato all’interno di un’autodemolizione intento ad armeggiare su alcuni furgoni, risultati rubati a San Benedetto del Tronto

I carabinieri di Cerignola hanno arrestato Marco Specchio Difonzo, 41enne pluripregiudicato cerignolano. I militari della locale stazione, appostatisi nei pressi di un’autodemolizione, hanno sorpreso il malfattore mentre armeggiava nei pressi di alcuni furgoni già parzialmente smontati.

All’arrivo dei militari Specchio ha tentato una disperata fuga ma è stato prontamente bloccato dai carabinieri già preparati a contrastare una eventuale fuga, avendo intuito che i furgoni fossero proventi di furto. In effetti, gli immediati accertamenti posti in essere dai Carabinieri hanno permesso di stabilire che entrambi i mezzi erano stati rubati un paio di giorni prima a San Benedetto del Tronto, e che erano destinati al mercato clandestino degli autoricambi rubati. Specchio Difonzo, già sottoposto all’obbligo di dimora per i medesimi reati, è dunque stato associato presso la Casa Circondariale di Foggia. Risponderà dei reati di ricettazione e riciclaggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento