A bordo di un'auto rubata, forza posto di blocco e sperona carabinieri: arrestato

Facilmente intuibile il motivo del tentativo di fuga: l'autovettura sulla quale Paolo D'Anna viaggiava è risultata essere provento di furto perpetrato nella stessa giornata a Polignano a Mare. L'uomo è agli arresti domiciliari

Immagine di repertorio

Scappa a bordo di un'auto rubata nel barese, ma non passa inosservato ai carabinieri di Cerignola. I militari della stazione ofantina, hanno così arrestato un 44enne pluripregiudicato del posto - Paolo D'Anna -  per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione, nel corso di un servizio di pattugliamento del territorio cittadino nel popolare quartiere “Torricelli”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari - avendo riconosciuto l'uomo alla guida di una Hyunday Tucson e consapevoli della “professione” dello stesso, già arrestato più volte per reati della medesima natura - gli hanno intimato l’alt. L’uomo, anziché arrestare la corsa, ha tentato di fuggire non riuscendo comunque a sorprendere i militari che, dopo un inseguimento, sono riusciti a raggiungerlo nonostante i tentativi di speronamento dell’uomo, e a dichiararlo in stato di arresto. Facilmente intuibile il motivo del tentativo di fuga: l'autovettura, infatti, è risultata essere provento di furto perpetrato nella stessa giornata a Polignano a Mare. L’auto è dunque stata restituita al proprietario, mentre D’Anna, su disposizione del P.M. di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento