menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

A bordo di auto rubata forza il casello autostradale, poi fugge tra i campi: arrestato 24enne

Si tratta di Gianluca Perrucci, che lo scorso 2 febbraio, insieme ad un complice già fermato, seminò il panico nei pressi del casello autostradale di Foggia

Dopo un folle e pericoloso inseguimento con la polizia, riuscì a dileguarsi attraverso i campi adiacenti il casello autostradale di Foggia. Ma per Gianluca Perrucci, 24enne di Cerignola la fuga è durata poco: ieri mattina, infatti, gli agenti della Sottosezione Polizia Autostradale di Foggia hanno proceduto all’arresto, su ordinanza di custodia cautelare per i reati di concorso in ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

L’attività di polizia fa riferimento a quanto accaduto lo scorso 2 febbraio, quando due equipaggi del Reparto Polizia Autostradale di Foggia, su segnalazione del centro operativo di Bari, intercettarono due Golf rubate, una di colore bianco e l’altra di colore nero. Pur di eludere l’Alt imposto e guadagnare la fuga, i due mezzi forzarono le barriere del casello autostradale di Foggia e ingaggiarono un pericolosissimo inseguimento con la polizia, con tanto di manovre spericolate, speronamenti ed imboccando contromano le rampe d’accesso alle direttrici stradali ordinarie.

Di fatto, la Golf di colore nero, dopo uno spericolato inseguimento, e con la collaborazione anche degli agenti di una Volante della questura, è stata bloccata e il conducente - Donato Lizzi, anch’egli di Cerignola - assicurato alla giustizia, mentre il conducente della Golf di colore bianco era riuscito a far perdere le proprie tracce, seminando l’altro equipaggio, dopo aver abbandonato l’auto nelle campagne adiacenti. Le indagini di polizia hanno permesso di identificare Perrucci che ora è ristretto in regime degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento