Carabinieri perquisiscono l’abitazione di un 47enne: nascondeva oltre 2 chili di marijuana

Un uomo senza fissa dimora è stato arrestato dai carabinieri di Cerignola. Nell’abitazione che occupava in località Cerina, aveva occultato diverse buste di plastica tra l’armadio e il letto. Oltre alla droga i militari hanno rinvenuto anche 700 euro

Nell’ambito delle attività istituzionali di contrasto al fenomeno criminale dello spaccio di sostanze stupefacenti pianificate dal Comando Provinciale dei carabinieri di Foggia, i militari della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cerignola, a seguito di un’altra operazione antidroga, hanno tratto in arresto in flagranza per detenzione illecita di sostanze stupefacenti, un cittadino marocchino 47enne, in Italia senza fissa dimora, già noto alle Forze dell’Ordine.

I militari operanti, a seguito di una mirata perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione occupata dal cittadino marocchino, sita in località Cerina, nel Comune di Cerignola, hanno rinvenuto, occultate tra l’armadio ed il letto, diverse buste di plastiche che contenevano un totale di sostanza stupefacente del tipo marijuana, per un peso complessivo di oltre 2 kg e precisamente 2,285 kg.

Nel prosieguo della perquisizione domiciliare eseguita dai militari dell’Arma sono state poi rinvenute anche delle banconote, di vario taglio, per un totale di 700 euro, denaro costituente probabile provento dell’attività di spaccio avviata dal magrebino, sottoponendo quindi il tutto a sequestro penale.

L’arrestato, su disposizione del PM di turno, è stato quindi associato presso la Casa Circondariale di Foggia, e il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Foggia, valutando che vi fossero gravi indizi di colpevolezza a suo carico, ha convalidato l’arresto, disponendone così la custodia cautelare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento