Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Nascondeva armi nel barile delle olive: arrestato

In manette Teodato Colucci, cerignolano. L'operazione ieri presso l'autoparco tavoletta. Rinvenuti fucile a canne mozze e pistola scacciacani

 

Nella giornata di ieri, agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Cerignola,  del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce, con la collaborazione dei Militari della Guardia di Finanza, hanno proceduto all’arresto di Teodato Colucci, 49 anni, per detenzione illegale di armi clandestine e relativo munizionamento.

Nell’ambito di un servizio straordinario di polizia che prevede l’esecuzione di perquisizioni domiciliari  sul territorio di Cerignola, presso l’autoparco “Tavoletta”, gli agenti intervenuti, dopo aver rastrellato la zona oggetto del controllo, mentre si trovavano nei pressi del pollaio, notavano che il titolare dell’autoparco, Colucci appunto, aveva mutato atteggiamento, diventando molto nervoso.

Un atteggiamento che ha insospettito gli operatori, i quali effettuavano una meticolosa ricerca proprio in quell’area, rinvenendo armi all’interno del barile usato per la conservazione delle olive: un fucile perfettamente funzionante a canne mozze privo di matricola identificativa, una pistola scacciacani modificata, perfettamente funzionante, completa di munizionamento e caricatore con cartuccia in canna pronta all’uso.

Arrestato, l'uomo è stato accompagnato presso gli Uffici del Commissariato per le incombenze di rito e associato alla Casa Circondariale di Foggia, a disposizione della locale Procura della Repubblica.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento