Uno risponde di rapina in concorso, l'altro di 18 casi di furti e ricettazione: due arresti a Cerignola

Nella giornata di ieri, gli agenti  del Commissariato cittadino hanno eseguito due distinti provvedimenti giudiziari nei confronti di Nunzio D'Agnelli, (6 anni di reclusione) e Vincenzo Ruglio (5 anni, 10 mesi e 23 giorni di carcere)

Immagine di repertorio

Rapina in concorso da una parte, furti aggravati e ricettazione dall'altra. A Cerignola, nel corso della giornata di ieri, gli agenti  del Commissariato cittadino hanno dato esecuzione a due distinti provvedimenti giudiziari.

Alle prime ore del mattino, infatti, hanno tratto in arresto il pregiudicato Nunzio D'Agnelli, cerignolano, classe 1971, già sottoposto alla misura dell’affidamento in prova ai Servizi Sociali, per i reati di rapina in concorso. Gli agenti hanno rintracciato l'uomo, nei confronti del quale gravava un provvedimento giudiziario di ordine di esecuzione di espiazione di pena detentiva a seguito revoca dell’affidamento in prova e ripristino della custodia cautelare in carcere emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Venezia, per l’espiazione di una pena residua complessiva di 6 anni di reclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della giornata, invece, è stato arrestato il pregiudicato Vincenzo Ruglio, cerignolano, classe 1965, per ben diciotto reati di furti aggravati e ricettazioni di autovetture in concorso nell’anno 2013. Gli agenti hanno rintracciato Ruglio, nei confronti del quale gravava un provvedimento giudiziario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Bari,  dovendo espiare la pena di 5 anni, 10 mesi e 23 giorni di reclusione. I due sono stati  condotti presso la Casa Circondariale di Foggia a disposizione della Procura della Repubblica competente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Tragedia a Mattinata: 45enne morto per annegamento

  • Per i clienti di un locale il conto è salato: titolare strattonata e presa a schiaffi, indaga la polizia di San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento