rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Cerignola

Perquisizione domiciliare "a sorpresa", si disfa della droga nel water: arrestato 24enne

Il giovane si è dimenticato di 10 grammi di marijuana e 10 di hashish, già suddivisi in dosi, oltre ad una somma di denaro contante di circa 50 euro, presunto provento dell’attività di spaccio. Ora è ai domiciliari

Perquisizione domiciliare a sorpresa, militari sorprendono 24enne mentre tenta di disfarsi della droga gettandola nel water. E' accaduto a Cerignola, dove i militari hanno arrestato O.C., incensurato del posto.

I militari, che già un mese e mezzo fa gli avevano arrestato il fratello minore per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente, hanno deciso di effettuare una perquisizione all’interno della loro abitazione. Stavolta però, invece che il fratello minore, hanno sorpreso quello maggiore che, nel ritardare l’ingresso dei carabinieri in casa, verosimilmente per disfarsi dello stupefacente attraverso il water, il cui rumore i carabinieri hanno distintamente sentito, ha dimenticato parte dello stupefacente, rinvenuto poi dai carabinieri e sottoposto a sequestro.

Si è trattato di circa 10 grammi di marijuana e 10 di hashish, già suddivisi in dosi, oltre ad una somma di denaro contante di circa 50 euro, presunto provento dell’attività di spaccio. Il giovane, quindi, è stato dichiarato in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perquisizione domiciliare "a sorpresa", si disfa della droga nel water: arrestato 24enne

FoggiaToday è in caricamento