Non digeriscono il controllo dei carabinieri, con il fratello e la moglie aggrediscono militari: arrestati

Ancora arresti resistenza a pubblico ufficiale, a Cerignola. Fermate tre persone: si tratta del 35enne Salvatore Lapiccirella, del fratello Antonio, classe 1989, entrambi pregiudicati, e della moglie di 32 anni Sabina Netti

Immagine di repertorio

Carabinieri controllano ragazzi in strada, poi vengono aggrediti dai familiari del più grande del gruppo. Ancora arresti resistenza a pubblico ufficiale, a Cerignola, dove i militari hanno fermato tre persone: si tratta del 35enne Salvatore Lapiccirella, del fratello Antonio, classe 1989, entrambi pregiudicati, e della moglie di 32 anni Sabina Netti.

In particolare, i militari del Nucleo Operativo, nel corso di un controllo ad alcuni ragazzi fermi sulla pubblica via, tra cui vari pregiudicati di giovanissima età, sono stati fatti oggetto di gravi minacce da parte di Salvatore Lapiccirella che, più grande di età tra i presenti, si è posto quale rappresentante del gruppo che male stava digerendo il controllo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Estesa la perquisizione presso l’abitazione di quest’ultimo, i militari si sono trovati a dover subire atti di violenza da parte di tutti i familiari, tra cui il fratello Antonio, e la moglie Netti Sabina. L’attività si è conclusa con l’arresto delle tre persone che, nonostante la presenza dei propri legali di fiducia, non accennavano a calmarsi né ad assumere un atteggiamento meno violento e minatorio nei confronti dei militari. I tre sono agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

  • Referendum costituzionale 20 - 21 settembre: cosa e come si vota

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento