Cronaca Vico Corto

Foggia, una stradina pubblica chiusa e messa "in gabbia": il caso di Vico Corto

A (ri)scoprire il vicolo è stato Voce di Foggia, che ne denuncia anche lo stato di degrado e abbandono. Fu chiuso nel 1999 dall'ufficio Lavori Pubblici del Comune, in attesa che il palazzo adiacente fosse restaurato o abbattuto

Una stradina stretta, pubblica ma interdetta al passaggio pedonale. Un vicolo cittadino che si è "perso" dopo la recinzione posta a protezione di un rudere pericolante. Stiamo parlando di Vico Corto, una strada pubblica “in gabbia”, dimenticata e abbandonata. Probabilmente poche persone lo hanno notato - abbandonato, incolto e stretto com’è - tra via Enzo Fioritto e via San Lazzaro, nei pressi di via Manfredonia.

A (ri)scoprire Vico Corto è stato Voce di Foggia, che ne denuncia anche lo stato di degrado e abbandono. “A Foggia esiste un piccolo e sconosciuto vicolo storico di proprietà del Comune. La sua sfortuna - spiega - è stata quella di costeggiare uno stabile di proprietà privata caduto in stato di fatiscenza e, per questo, chiuso al passaggio dei pedoni da un muretto in cemento armato e da una recinzione in ferro”.

La storia recente di Vico Corto,però, la ricordano bene i residenti della zona. Il vicolo-scorciatoia, infatti, secondo quanto dichiarato da alcuni residenti – sarebbe stato chiuso nel 1999 su indicazione dell'ufficio lavori pubblici del Comune di Foggia che ne dispose la chiusura in attesa che il palazzo adiacente fosse restaurato o abbattuto. “Ma sono passati 15 anni e questo piccolo angolo della città è diventato un monumento del degrado”, continua Voce di Foggia.

“Ricoperto di erbacce e ricettacolo di ogni genere di rifiuto nonché nascondiglio di tossicodipendenti. Stanchi di questo degrado, i residenti della zona, negli anni,hanno più volte fatto esposto alla polizia municipale, senza che però vi fosse un riscontro dai Lavori Pubblici per il recupero del vicolo o del servizio ambiente per la sua pulizia e bonifica. Adesso i residenti di via Fioritto si affidano alla nuova amministrazione comunale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia, una stradina pubblica chiusa e messa "in gabbia": il caso di Vico Corto

FoggiaToday è in caricamento