Il Comune fa retromarcia e annulla la donazione: volontari costretti a riconsegnare il pick-up

Il mezzo antincendio era stato donato dal Comune di Foggia all'associazione 'Fare Ambiente Movimento Ecologista Europeo'. Determina annullata in autotutela a seguito di un ricorso dello studio 'Delli Carri'

Landella alla guida del pick-up

L’associazione ‘Fare Ambiente Movimento Ecologista Europeo’ dovrà riconsegnare il pick-up adibito ad antincendio che il Comune di Foggia le aveva assegnato in comodato d’uso gratuito con determinazione dirigenziale numero 139 dell’otto marzo scorso, a seguito del ricorso presentato dallo studio legale ‘Delli Carri’, difensore dell’associazione nazionale Vigili del Fuoco in congedo, del coordinamento provinciale delle associazioni di Protezione Civile, del Nucleo di Protezione Civile ANC di Foggia e della Radio Club Doppia Vela 21.

L’avv. Viviana Delli Carri ha evidenziato infatti la mancata applicazione dell’art. 7 della legge 241/1990 in materia di evidenza pubblica: “L’importanza della legge sta nel fatto che opera contemporaneamente su due versanti, quello garantista nei confronti del cittadino e quello dell’efficienza e della trasparenza nei confronti del potere amministrativo”. Gli obiettivi della 241 del 1990 sono essenzialmente due: porre fine agli autoritarismi e dalla imperscrutabilità dei comportamenti amministrativi e porre fine alle immotivate lentezze dell’azione amministrative.

La mancata applicazione dell’articolo 7 in materia di evidenza pubblica e l’assenza dei requisiti di protezione civile in capo all’associazione di volontariato ‘Fare Ambiente Movimento Ecologista Europeo’, hanno indotto il dirigente Mansella ad annullare in autotutela la determinazione dirigenziale n. 139 del 2016.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pick-up fa retromarcia a poche settimane da quello che Landella aveva definito “un atto di generosità che l’Amministrazione compie nei confronti di un’associazione che in questi primi due anni di mandato amministrativo ha saputo dimostrare amore, generosità e spirito di sacrificio nei confronti della nostra comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento