Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Carne equina, 650 kg di olive ascolane e ragù di carne sequestrati nel Foggiano

Controlli da parte del servizio veterinario dell'Area Sud Asl di Foggia in 74 esercizi commerciali di 37 comuni, tra cui Lucera, Cerignola e il capoluogo dauno

650 kg di olive ascolane surgelate e di vasetti di ragù di carne pronto, sono stati sequestrati dal servizio veterinario dell’area sud dell’Asl di Foggia per la presenza di carni equine non di chiarate in etichetta. Il personale medico veterinario ed ispettivo ha effettuato controlli in 37 comuni della Provincia tra cui Foggia, Cerignola e Lucera, e sequestrato 74 esercizi presenti nella lista di commercializzazione dei suddetti prodotti alimentari, togliendoli dal mercato e predisponendone il ritiro così come previsto dalle normative vigenti.

Il dott. Zaccaria Di Taranto, direttore del servizio veterinario della Asl Foggia Area Sud,  ha spiegato che il sistema di allerta nazionale ed internazionale è organizzato secondo un procedimento che a partire dall’accertamento, in uno o più paesi della comunità europea e/o extra comunitari, di una violazione delle norme igienico sanitarie e di tutela della salute pubblica relative ai prodotti alimentari, prevede l’immediata attivazione di una rete informatica che in tempo reale raggiunge i servizi veterinari di tutte le asl italiane nei cui territori sono stati commercializzati i prodotti alimentari oggetto dell’allerta. A tal proposito il servizio veterinario assicura che ci saranno ulteriori controlli e che il lavoro sarà svolto con alta professionalità.

        

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carne equina, 650 kg di olive ascolane e ragù di carne sequestrati nel Foggiano

FoggiaToday è in caricamento