Cerignola, grave atto intimidatorio a candidato consigliere. Dercole: “Vado avanti”

Ignoti nella notte hanno danneggiato l'autovettura con la quale da qualche giorno il giovanissimo candidato girava in città per pubblicizzare il suo nome

L'auto di Carlo Dercole

La campagna elettorale infuoca il clima a Cerignola. Brutta sorpresa questa mattina per il candidato al consiglio comunale Carlo Dercole, leader di Ricambio Generazionale, il movimento che partecipa alla contesa nella coalizione del Cambiamento guidata da Franco Metta. Ignoti nella notte hanno danneggiato l'autovettura con la quale da qualche giorno il giovanissimo candidato girava in città per pubblicizzare il suo nome: derubata di tutti e quattro i pneumatici, al loro posto altrettanti tufi.

La ricostruzione nelle parole della vittima, che ha sporto denuncia alla Polizia: "La vettura era parcheggiata all'interno del cortile del mio condominio, accanto ad altre macchine che non sono state danneggiate, tanto per chiarire la non casualità del gesto. Il messaggio per me è chiaro: non devi correre per cambiare questa città. Ma io non ho paura e continuo la mia battaglia cominciata qualche anno fa con Ricambio Generazionale. Con maggiore decisione".

A D'Ercole la solidarietà del candidato sindaco, Franco Metta, che parla di "atto intimidatorio gravissimo" e si appella direttamente alla dirigente del commissariato di Polizia, Loreta Colantuono, affinché scrive Metta- sia garantita serenità e legalità alla competizione elettorale. Il candidato sindaco denuncia, negli ultimi giorni, "il tentativo di innervosire la campagna elettorale da parte di gruppuscoli di teppisti, al servizio di uno schieramento politico ben determinato".

Solidarietà al giovane candidato ed esortazione ad andare avanti con "maggiore forza e convinzione" anche dal leader di Cerignola Democratica, l'ex consigliere provinciale Rino Pezzano, per il quale la violenza subita da Dercole "dà la misura del nervosismo che comincia a serpeggiare in città rispetto agli exit poll della vigilia su Franco Metta". "Ma non ci facciamo intimidire. Confidiamo nelle forze dell'ordine rispetto alla ripristino di un clima di civile convivenza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solidarietà anche dalle liste antagoniste. "A Dercole e a tutti i giovani, in qualunque lista abbiano deciso di candidarsi, un invito a vivere la campagna elettorale con gioia e passione per la propria gente e la propria terra" l'invito su Facebook di Fabrizio Tatarella, esponente di primo piano del movimento di Schittulli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento