rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Lesina

Delfino spiaggiato a Marina di Lesina: lo Zooprofilattico stabilirà le cause della morte

L'esemplare è stato trovato ieri davanti al Lido Ponente

La carcassa di un delfino è stata rinvenuta nel pomeriggio di ieri sulle spiagge di Marina di Lesina. È arrivata a riva davanti al Lido Ponente. Come prevede la procedura, è stata allertata la Capitaneria di porto – Guardia Costiera, oltre alla Polizia Locale. Sul posto è intervenuto un veterinario dell’Asl Foggia. La carcassa è stata recuperata anche grazie alla collaborazione del personale dello stabilimento balneare. Era presente l’Enpa di Lesina che ha seguito le operazioni di rimozione.

L’esemplare, della lunghezza di 170-180 centimetri, è stato portato a Foggia, all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata per le indagini necroscopiche e diagnostiche utili a stabilire le cause della morte e capire come mai si sia spiaggiato. Il fenomeno viene monitorato anche per studiare le patologie che colpiscono la specie. Ad un primo esame esterno, pare che la carcassa apparisse intatta e che non presentasse particolari lesioni. Sarebbero stati esclusi problemi con la plastica. 

Delfino-4

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delfino spiaggiato a Marina di Lesina: lo Zooprofilattico stabilirà le cause della morte

FoggiaToday è in caricamento