Foggiano investito sulla Ss16 da un pirata della strada: fermato 58enne di Torremaggiore

L'uomo è accusato di aver investito senza prestare soccorso il 35enne Vincenzo Maffeo, trovato poi morto sul ciglio della strada a pochi metri dalla sua auto

Ci sono novità sulla morte di Vincenzo Maffeo, il 35enne foggiano trovato morto sulla Statale 16 a pochi chilometri da Carapelle. La Polizia ha fermato un 58enne di Torremaggiore con l'accusa di omicidio stradale. 

Sarebbe lui, come riporta Ansa, il pirata della strada che avrebbe travolto Maffeo fuggendo senza prestare soccorso. Maffeo, che poco prima era stato avvistato mentre spingeva la propria auto - rimasta in panne - è stato trovato morto sul ciglio della strada a pochi metri dalla sua Y10. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Blitz antidroga nell'alto Tavoliere: una dozzina di arresti e perquisizioni nell'operazione 'Jolly'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento