Tragedia sfiorata per via di una candela accesa: fiamme in un'abitazione, donna salvata dai carabinieri

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio del 25 dicembre. A renderlo noto il sindaco di Carapelle Umberto Di Michele

Foto di repertorio

Tragedia sfiorata il 25 dicembre scorso in un appartamento di Carapelle, dove i carabinieri del posto hanno tratto in salvo una signora di 75 anni coinvolta in un incendio tra le mura di casa divampato per via di una candela accesa. 

Decisivo - ha spiegato il primo cittadino - "l'intervento di Piccirillo e dei suoi uomini intervenuti nello stabile di via Montebello", immediatamente evacuato in attesa dell'arrivo dei vigili del fuoco, i cui operatori hanno sedato le fiamme.

Umberto Di Michele ha espresso gratitudine nei confronti dei militari dell'Arma della stazione locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento