I carabinieri tirano fuori i numeri: 1531 arresti, 13 omicidi, furti e rapine in calo

Estorsioni in aumento a Foggia, in diminuzione nel resto della provincia. I carabinieri hanno perseguito 19061 delitti consumati rispetto ai 25778 complessivi. Più di 17500 i chili di droga sequestrati

Immagine di repertorio

I carabinieri di Foggia tirano fuori i numeri delle attività compiute nel 2014, dati tratti dal sistema informativo del Ministero dell’Interno, dal 1 gennaio al 22 dicembre. A partire dal dato generale dei 25788 delitti consumati, il 6,8% in meno rispetto al 27679 dello scorso anno. Undici sono invece gli omicidi compiuti (otto nel 2013), di cui due a Foggia e altri due nei comuni sopra i 50mila abitanti. 471 le rapine consumate, 13516 furti (in calo), 142 le estorsioni e 349 danneggiamenti da incendio. 637 tra scippi e borseggi, 1483 colpi negli appartamenti, 2815 furti di auto. Delle rapine otto sono state compiute presso gli istituti di credito, 95 negli esercizi commerciali, 193 in strada e 18 in casa (-7,6% rispetto al 2013).

Per quanto riguarda invece i furti nelle abitazioni, i reati denunciati sono stati 517, 229 a San Severo e 98 a Manfredonia. 471 le rapine, in calo del 7,6% rispetto al 2013. 142 a Foggia, 204 tra Manfredonia, Cerignola e San Severo, 125 nei restanti comuni. Sono aumentate invece le rapine in provincia, otto in più rispetto alle 88 dello scorso anno. Ma diminuite nel capoluogo dauno, 19 rispetto alle 37 del 2013. Più 2,1% in Capitanata per quanto riguarda il dato delle estorsioni, in aumento a Foggia ma in diminuzione nei grandi centri e nei piccoli comuni. In diminuzione anche i ‘Reati Spia’, quelli maggiormente indicativi di dinamiche riconducibili alla supposta presenza della mafia.

I carabinieri del comando provinciale di Foggia hanno perseguito il 74% dei delitti consumati sul totale di quelli denunciati alle forze di polizia, ben 19061 dei 25778; e indagato su otto dei tredici omicidi commessi, di cui due a Foggia.

Delle 471 rapine, invece, gli operatori del 112 hanno indagato sul il 60,72% (286). E si sono occupati di 10219 furti su 13516, pari al 75,6%. Di 106 estorsioni su un totale di 142 denunciati alle forze dell’ordine. Quindi hanno operato sul 78,25% delle denunce fatte alle forze di polizia, denunciando 4616 persone in stato di libertà, di cui 407 stranieri.

Al 30 novembre 2014, gli arresti compiuti dagli uomini del 112 sono stati 1531 (di cui 1005 in flagranza di reato), pari all’87,91% di quelli complessivamente operati in provincia. In aumento rispetto al 2013. 126 sono stranieri, il 67,44% in meno rispetto all’anno precedente.

Per quanto riguarda le attività antidroga, mirate cioè al contrasto della detenzione e spaccio di stupefacenti, sono 141 le persone arrestate, 101 quelle denunciate e 552 i soggetti segnalati. Dei 1832 reperti analizzati in laboratorio, oltre 4mila chili di cocaina, quasi 12mila di eroina, 16 chili di hashish, 1257 di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda i controlli del territorio, ogni giorno sono stati attivati 136 servizi di pattuglia e perlustrazione. Per quelli relativi alla circolazione stradale, 26117 le contravvenzioni elevate, 86 i soggetti arrestati e 821 le persone segnalate. Sono stari ritirati 1395 documenti di circolazione, 626 patenti di guida e 49 targhe. Gli automezzi sequestrati sono 2626, 1409 quelli sottoposti a fermo amministrativo, 91 i rimossi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento