Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Caos viabilità e parcheggi 'impossibili' ai Riuniti: "Situazione insostenibile, gravi disagi per i medici nei cambi turno"

La 'fotografia' del sindacato Anaao, dalle code per entrare e uscire dall’ospedale (anche 20 minuti all’ora di punta) ai parcheggi congestionati, passando per la viabilità interna alla struttura in totale anarchia per via degli ingressi concessi, indiscriminatamente, a dipendenti e utenti

Il 'traffico ospedaliero'

Raggiungere il posto di lavoro è diventato un incubo, trovare un parcheggio un vero e proprio miraggio. Lunghe code per entrare e uscire dall’ospedale (anche 20 minuti all’ora di punta), parcheggi congestionati e viabilità interna alla struttura in totale anarchia per via degli ingressi concessi, indiscriminatamente, a dipendenti e utenti.

E’ quello che, da settimane, devono affrontare - quotidianamente e anche più volte al giorno - medici e operatori sanitari degli Ospedali Riuniti di Foggia. Questo, in conseguenza della ‘rivoluzione’ in atto, che vedrà il policlinico dauno trasformarsi in ‘cittadella della sanità’, il cui primo atto concreto è stata la chiusura di viale Pinto. La problematica è stata sollevata dall’organizzazione sindacale Anaao, con una lunga lettera protocollata lo scorso lunedì, 30 settembre, e indirizzata al Direttore Generale del 'Riuniti', Vitangelo Dattoli.

Al via i lavori ai Riuniti di Foggia, cambia la viabilità fino all'anno prossimo

“E’ nota a tutti gli operatori la situazione di caos che si è creata all’interno degli Ospedali Riuniti in seguito alla chiusura di viale Pinto ed ai lavori che interessano l’area ospedaliera. Tale problematica risulta aggravata dal fatto che, soprattutto in alcune fasce orarie, è concesso a chiunque indiscriminatamente di accedere con l’auto e di parcheggiare all’interno dell’ospedale, senza che sia svolto alcun controllo da parte del personale addetto agli ingressi”, si legge.

“Questa situazione, della quale l’Amministrazione è senz’altro a conoscenza, pone evidentemente delle problematiche di sicurezza all’interno dell’area ospedaliera, interessata in alcune fasce orarie dalla circolazione di un gran numero di autoveicoli, e rappresenta una condizione insostenibile per il personale ospedaliero. La difficoltà, se non l’impossibilità, di parcheggiare l’auto (anche all’esterno dell’area ospedaliera) sta comportando notevoli disagi per medici ed operatori sanitari, con ricadute negative sui relativi servizi in particolare al momento dei cambi turno. Questa situazione rischia anche di provocare ritardi, in alcune fasce orarie, per le chiamate in pronta disponibilità, che spesso hanno un carattere di urgenza. Ci sono giunte già diverse segnalazioni di situazioni critiche verificatesi ed evidentemente la responsabilità di eventuali disservizi conseguenti a questa situazione non potrà ricadere sugli operatori sanitari”.

L’organizzazione sindacale rileva quindi come “sistematicamente numerosi Dirigenti Medici e Sanitari sono costretti a fermarsi in servizio ben oltre il termine del loro turno per aspettare il cambio: di questa situazione (che ovviamente nulla ha a che vedere con l’orario reso per il raggiungimento degli obiettivi di budget) non si potrà non tener conto nel momento in cui si discuteranno con l’Amministrazione la questione delle ore in eccesso della Dirigenza, per la quale abbiamo già chiesto più volte di essere convocati”.

“Infine, è necessario evidenziare che, in particolare in questa condizione di difficoltà, appare inaccettabile che vi siano una decina di posti auto riservati genericamente alla “Direzione” (che tra l’altro risultano spesso in parte liberi) e che sia stato consentito all’Area Tecnica di delimitare un’ampia area di parcheggio a loro riservata, che sarebbe opportuno mettere immediatamente a disposizione di tutti gli operatori. La situazione rischia di arrivare in breve tempo al collasso con l’inizio delle lezioni presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia. Pertanto – conclude la nota – si chiede di adottare provvedimenti urgenti per regolare l’accesso ed il parcheggio nell’area ospedaliera, al fine di ridurre al minimo le criticità segnalate”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos viabilità e parcheggi 'impossibili' ai Riuniti: "Situazione insostenibile, gravi disagi per i medici nei cambi turno"

FoggiaToday è in caricamento