Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La solita estate dei malati di sclerosi multipla "senza cannabis". Appello urgente di Andrea: "Ne abbiamo bisogno!"

Andrea Trisciuoglio torna a parlare della stessa triste problematica che si ripresenta ogni anno sempre a ridosso della stagione estiva, la mancanza di approvvigionamento di cannabis terapeutica

 

La storia di Andrea Trisciuoglio l'abbiamo raccontata già altre volte. Lo facciamo anche quest'anno perché evidentemente le stagioni passano ma i problemi si ripresentano. E si è ripresentato anche quest'anno il mancato approvvigionamento di cannabis a scopo terapuetico per i pazienti foggiani e pugliesi affetti da sclerosi multipla.

Sul suo utilizzo "i benefici sono tanti" spiega Andrea Trisciuoglio, che convive con la malattia dal 2006.

Più di una volta l'associazione 'La piantiamo' nata nel 2013, di cui fa parte anche Andrea, ha lamentato lo stesso problema, che sorge sempre al sopraggiungere dell'estate, periodo in cui, spiega Trisciuoglio, diventa irreperibile, lasciando tutti i malati di sclerosi senza cannabis (l'Italia la importia dall'Olanda, dalla Germania e dal Canada).

Da qui l'appello urgente al governatore della Regione Puglia Michele Emiliano: "Due giorni fa mi ha promesso che mi avrebbe fatto una videochiamata".

L'intervista si conclude con una dichiarazione fuori dai microfoni: "Le battaglie vengono sempre vinte quando scendono in campo i malati". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento