rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Manfredonia

Shock a Manfredonia, cani chiusi in un sacco e morti soffocati: l'indignazione corre sul web

A richiamare l'attenzione dei passanti sono stati i lamenti di uno dei cuccioli, l'unico sopravvissuto alla mattanza e ora ricoverato presso il canile Enpa

Shock a Manfredonia, dove ieri pomeriggio in un bidone dei rifiuti è stato recuperato un sacco al cui interno c’erano cuccioli di pochi mesi morti soffocati. A richiamare l’attenzione dei passanti, sono stati i lamenti di uno dei cuccioli, l’unico sopravvissuto alla mattanza. La notizia ha suscitato forte indignazione tra gli animalisti del posto e scosso la sensibilità della cittadinanza.

Su Facebook è diventata virale la testimonianza di chi, allertata dal comando dei vigili urbani, si è recata sul posto: “Le urla che ti entravano nelle vene ci hanno fatto capire da quale sacco venisse. Per l’ansia lo abbiamo strappato con le mani. Questo è quello che accade a Manfredonia, morti soffocati. L'unico che ha avuto la forza di gridare, protetto da un angelo custode, è ricoverato presso il canile Enpa di Manfredonia”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shock a Manfredonia, cani chiusi in un sacco e morti soffocati: l'indignazione corre sul web

FoggiaToday è in caricamento