Virus fa strage di cani, risolto il mistero al canile di Apricena: il killer è il 'Cimurro'

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Puglia e Basilicata ha sciolto ogni dubbio sulle cause che hanno determinato la morte di numerosi animali

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Puglia e Basilicata ha stabilito che la causa che ha determinato la morte di numerosi cani ospiti del canile di Apricena, è il virus Cimurro. E’ il rusultato delle analisi risultanti dai laboratori di Diagnostica sulle carcasse prelevate dai medici veterinari dell’Asl e portate nei laboratori foggiani dell’IZSPB. La diagnosi del ‘Cimurro’ è maturata grazie all’impiego di tecniche molecolari.

Il Cimurro è una malattia infettiva causata da un virus appartenente al genere morbillivirus della famiglia Paramyxovirus che provoca sintomi vari e di varia gravità. Oltre a quelli più noti e frequenti quali congiuntiviti, scolo oculare e nasale, broncopolmoniti ed enteriti, si possono avere sintomi nervosi quali incoordinazione motoria, torcicollo, crisi epilettiformi, esattamente come quelli rilevati e riferiti dai volontari del canile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’istituto zooprofilattico, attraverso la responsabile della comunicazione, la dott.ssa Barbara Consenti, fa sapere che “solitamente i cani di proprietà, regolarmente vaccinati, sono protetti dalla patologia”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento