Beccati dai carabinieri con 16 dosi di cocaina: carabinieri arrestano due persone

Un trentenne di Cagnano Varano e la compagna di origine spagnola sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio. La droga era nascosta in un barattolo. Nell’abitazione dei due sono stati rinvenuti anche un bilancino di precisione e 670 euro in contanti

Due arresti in flagranza di reato operati a Cagnano Varano dai Carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano.

A finire in manette, alcuni giorni fa, sono stati il 30enne Serafino Di Cataldo e la sua compagna 21enne di nazionalità spagnola Imam El Aita. Per loro l’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due nascondevano nella propria abitazione un barattolo contenente 16 dosi termosigillate di cocaina per un peso complessivo di 8 grammi circa, oltre a materiale vario per il confezionamento dello stupefacente, un bilancino elettronico di precisione e la somma contante di 670 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento