Incidente sul lavoro a Montale, operaio foggiano cade da tetto: grave

E' accaduto ieri mattina in provincia di Pistoia. Due operai, di cui un 42enne foggiano, stavano lavorando alla rimozione della copertura in eternit dal tetto. Ora si trova ricoverato all'Ospedale Careggi

I soccorsi

Sono gravi le condizioni del 42enne foggiano che ieri mattina è precipitato insieme a un suo collega da un’altezza di dieci metri per il cedimento del tetto di una filatura di Montale in provincia di Pistoia.

I due stavano lavorando alla rimozione della copertura in eternit. Entrambi sono rimasti feriti. Il più grave è l'operaio residente in provincia di Foggia, che ha riportato fratture al bacino, al cranio e ad un polso. Ora si trova ricoverato all'ospedale di Careggi dov'era stato trasferito con l'elisoccorso.

L'altro è stato trasportato all'ospedale di Pistoia, con sospette fratture.

Sul posto, inviate dal 118, sono intervenute un'auto medica e due ambulanze della Misericordia di Agliana e di Montale, oltre ai Vigili del Fuoco.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento