Donna trovata in un pozzo, nessun elemento per risalire a identità

La donna, probabilmente dell'est Europa, è stata trovata con i piedi legati. La sua morte risalirebbe a questa estate

Foto d'archivio

Gli inquirenti sono ancora al lavoro per cercare di identificare il corpo della donna che alla vigilia di Natale è stato trovato in un pozzo nelle campagne di Castelnuovo della Daunia, in località Finocchito. Purtroppo le indagini brancolano nel buio. I vigili del fuoco e gli uomini del Saf, che ieri hanno impiegato parecchie ore per ripulire il pozzo, purtroppo non hanno trovato nulla che possa far risalire all’identità della vittima.

Indagini quindi che si preannunciano difficili in quanto sembra persino impossibile ricavare le impronte digitali a causa dell'avanzato stato di decomposizione e saponificazione in cui si trova il cadavere. Stando ad indiscrezioni si potrebbe trattare di una donna bianca la cui morte risalirebbe a 4-6 mesi fa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul cadavere non sono stati riscontrati segni di violenza, ma il fatto che il corpo sia stato recuperato con i piedi legati, fa pensare ad un omicidio. Al momento agli inquirenti non risultano denunce di scomparsa. Non si esclude pertanto che possa trattarsi di una donna dell'est Europa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento