Ascoli Satriano, macabro ritrovamento: corpo carbonizzato in auto. Omicidio?

Di certo, non sarà semplice risalire all'identità della vittima, i cui resti appaiono largamente carbonizzati. Le fiamme hanno reso illeggibile anche la targa del mezzo

Macabro ritrovamento, questa sera, nelle campagne di Ascoli Satriano. Resti umani sono stati ritrovati all’interno di una autovettura - sembrerebbe una lancia Thema – completamente bruciata e abbandonata lungo la provinciale 105, nei campi oltre il cosiddetto “bivio della morte”.

Ancora frammentarie e lacunose le notizie al riguardo. Sul posto, i carabinieri del comando provinciale di Foggia incaricati di effettuare i rilievi e le indagini del caso e i vigili del fuoco. Di certo, non sarà semplice risalire all’identità della vittima, i cui resti appaiono largamente carbonizzati.

IDENTIFICATA LA VITTIMA: IL NOME

Le fiamme hanno reso illeggibile anche la targa del mezzo, unico elemento certo tramite il quali poter risalire al proprietario del veicolo.  Per questo si procederà verosimilmente con la ricerca tramite numero di telaio del mezzo e con specifici esami necroscopici. Al momento non si esclude alcuna pista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Il gruppo Amadori vende azienda del Foggiano per 30 milioni. I nuovi proprietari sono le 'Fattorie Garofalo' di Capua

Torna su
FoggiaToday è in caricamento