Dramma della solitudine in città: anziano muore in casa ma il cadavere viene scoperto dopo dieci giorni

Il ritrovamento da parte dei vigili del fuoco è avvenuto domenica pomeriggio in un appartamento di Vico Sirio

L'intervento dei vigili del fuoco

Anziano solo muore in casa, il cadavere scoperto a circa 10 giorni dal decesso. E’ accaduto a Foggia, la scorsa domenica pomeriggio, intorno alle 17. 

I condomini dello stabile hanno iniziato ad avvertire cattivo odore provenire dall’abitazione dell’anziano, un uomo di 87 anni che viveva in vico Sirio, in pieno centro.

Ma ad allertare i vigili del fuoco - che hanno forzato l’abitazione e scoperto il cadavere - sarebbe stato un conoscente, preoccupato per quella prolungata assenza. Nessun altro, nei giorni precedenti, si era accorto dell’assenza del defunto.

Superato lo sgomento del momento, ora i residenti dello stabile chiedono, nelle more di presentare una istanza scritta al comando provinciale della Polizia Locale di Foggia e all’Ufficio Sanitario, la disinfezione dello stabile. Che ci dicono essere avvenuto proprio in queste ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento