Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Via Napoli

Via Napoli: automobilisti costretti a compiere slalom e brusche manovre

La denuncia è del consigliere comunale dell'Udc, Luigi Miranda, che denuncia la presenza di un cratere al Parco volontari della pace

Strade impercorribili, buche e voragini. E’ lo stato in cui si trovano gran parte delle arterie del capoluogo dauno, ma soprattutto quella di via Napoli, nel tratto che va dalla rotatoria degli Ospedali Riuniti fino alla Statale 16. E’ tra le strade più trafficate di Foggia, dove ogni giorno transitano migliaia di automobilisti che per evitare di sprofondare nei crateri formatisi lungo l’asfalto, sono costretti a compiere slalom e brusche manovre.

Il consigliere dell’Unione di Centro, Luigi Miranda, a breve provvederà ad inviare un’interrogazione scritta al sindaco di Foggia e all’assessore ai Lavori Pubblici in cui chiederà il rifacimento di quel tratto di strada, diventato ormai un percorso ad ostacoli: “Gli automobilisti sono costretti a veri e propri slalom per evitare buche e crateri che ormai caratterizzano l’arteria per evitare danni alle autovetture, sulle quali gravano già i costi dei carburanti e dell’Rc Auto recentemente aumentata del 15% dall’Amministrazione provinciale. Oltretutto le brusche manovre a cui sono costretti gli automobilisti nell'intento di scansare le buche mettono a repentaglio la sicurezza stradale oltre che la loro stessa incolumità ”.

Le recenti e abbondanti piogge hanno acuito il problema. L’amministrazione comunale sarà chiamata a scegliere se mettere in sicurezza via Napoli oppure correre il rischio di vedersi arrivare centinaia di richieste di risarcimento danni. A preoccupare il consigliere Udc è anche il cratere del Parco volontari per la pace.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Napoli: automobilisti costretti a compiere slalom e brusche manovre

FoggiaToday è in caricamento