Cronaca Corso del Mezzogiorno

Dissesto stradale: Foggia un anno dopo, ancora buche e voragini

Il confronto tra due video girati a distanza di un anno l'uno dall'altro, dimostra come ci siano ancora buche e voragini sul manto stradale

Sono ancora sull’asfalto le buche. Alcune sono le stesse del 2011, quelle che hanno fatto indignare la comunità foggiana e che per alcune settimane sono state al centro di un dibattito talvolta feroce e senza esclusione di colpi tra cittadini e istituzioni.

Basta farsi un giro in auto per rendersi conto che il problema persiste e non è stato ancora risolto del tutto: nel servizio del 14 febbraio curato dal giornalista Piero Russo le immagini parlano chiaro. Non ci sono dubbi sul fatto che la nuova giunta Mongelli, ancora oggi, debba fare i conti con un problema annoso, comunque trasversale a tutte le città della provincia.

VIDEO 2012 CLICCA QUI

Nel video di Russo si possono osservare le voragini di via Sant’Antonio e i segni dei rattoppamenti di via Rovelli. Le buche di via Martiri di via Fani e di via Napoli, quelle di via Gentile e di Viale Mons. Farina. Poi ancora lo spettacolo indecente del cavalcavia di via Bari e lo scenario triste di Corso del Mezzogiorno.

Un video amatoriale simile fu girato un anno fa, il 9 marzo del 2011. Le strade sono diverse, se si fa eccezione per Corso Mezzogiorno. In quell’occasione furono via Grecia, via Lussemburgo, Via Mons. Lenotti, via Fraticelli, via Sbano, viale Fortore e Piazza Italia le strade oggetto dell'indignazione generale.

VIDEO 2011 CLICCA QUI

A un anno di distanza il fenomeno si ripresenta all'attenzione dell'opinione pubblica. Il confronto tra i due video non lascia dubbi e spazio ad alcuna interpretazione. Tanto che, nei giorni scorsi, anche il consigliere Miranda ha sottolineato il riaffiorare della nuova emergenza.

Veri e propri crateri caratterizzano le strade del capoluogo dauno. Si procede a passo lento a Foggia, in tutte le direzioni.e….in tutti i sensi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dissesto stradale: Foggia un anno dopo, ancora buche e voragini

FoggiaToday è in caricamento