rotate-mobile
Cronaca Cerignola / Località Posta Uccelli

Cerignola: bracconaggio a Posta Uccelli, denunciato 38enne di Zapponeta

Sequestrati un richiamo acustico a funzionamento elettromagnetico, due trombe esponenziali e dieci reti per uccellagione di colore verde che coprivano una superficie di Mq 700. Liberate 10 allodole

Operazione antibracconaggio in località “Posta Uccelli” a Cerignola. Gli agenti della Forestale di Manfredonia e gli operatori Anpana Polizia Ecozoofila hanno scoperto delle reti ed un richiamo acustico per allodole in funzione.

Quattro persone sono state colte in flagranza di reato mentre raccoglievano le allodole, posizionandole in sacchetti di nylon colore giallo.

Mentre i quattro stavano andando via, gli agenti sono intervenuti riuscendo a bloccare un 38enne di Zapponeta che era in possesso di 80 allodole vive e 40 allodole morte. Procedendo di fatto alla rimozione di un richiamo acustico a funzionamento elettromagnetico, due trombe esponenziali, dieci reti di colore verde che coprivano una superficie di Mq 700 e alla liberazione di dieci uccellini impigliati nelle reti

L’uomo è stato denunciato per uccellagione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola: bracconaggio a Posta Uccelli, denunciato 38enne di Zapponeta

FoggiaToday è in caricamento