rotate-mobile
Cronaca Cagnano Varano

Bracconaggio, deferiti per attività venatoria illecita in area protetta

Sono stati posti sotto sequestro due fucili,munizioni calibro 12 e altri strumenti. I tre sono stati scoperti all'interno del Parco Nazionale del Gargano, tra Cagnano, Carpino, Ischitella e Vico del Gargano

Gli agenti del Corpo Forestale della Foresta Umbra e di Cagnano Varano hanno intercettato e scoperto tre soggetti esercitare attività venatoria illecita all’interno dell’area protetta del Parco Nazionale del Gargano, tra Cagnano, Carpino, Ischitella e Vico del Gargano.

Nel blitz, disposto dal Coordinamento Territoriale per l’Ambiente della Forestale di Monte Sant’Angelo, sono stati posti sotto sequestro due fucili, un centinaio di munizioni calibro 12 e altri strumenti.

I tre sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per attività venatoria illecita in area protetta.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bracconaggio, deferiti per attività venatoria illecita in area protetta

FoggiaToday è in caricamento