Rignano Garganico: aggrediscono bracciante e gli portano via il furgone. Tre arresti

In manette tra cittadini rumeni: dovranno rispondere di rapina aggravata e porto e detenzione di armi da taglio ed oggetti contundenti

Con l’accusa di rapina aggravata e porto e detenzione di armi da taglio ed oggetti contundenti, i carabinieri di Rignano Garganico hanno arrestato tre cittadini rumeni, tutti incensurati, che dovranno rispondere del furto di un furgone ai danni di un loro connazionale.

Il fatto è accaduto in località “Coppa del Vento”. Qui, lungo la strada provinciale 25, i tre hanno assaltato il furgone del loro connazionale, che stava rientrando a casa per il pranzo. Gli arrestati, a bordo di due autovetture, hanno bloccato la vittima ponendosi, con i loro mezzi, avanti e dietro il furgone, in modo da costringerlo a fermarsi. Scesi dai veicoli e dietro la minaccia di un coltello ed un bastone hanno costretto la vittima a lasciare il furgone. Impaurito per l’accaduto il rapinato è fuggito per le campagne circostanti fino a quando, giunto in un uliveto, ha chiesto aiuto al 112.

Le indagini e ricerche svolte dai carabinieri della compagnia di San Giovanni Rotondo e della Stazione di Rignano hanno consentito di identificare ed arrestare i rapinatori individuati nelle campagne tra Rignano Garganico ed Apricena. Si tratta di Vasile Avram, 44enne, del figlio Cristian, 25enne e di Cristian Bobby Galambita, 20enne. Il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • Conte firma il nuovo Dpcm: locali chiusi a mezzanotte, feste in casa massimo in sei e quarantena da 14 a 10 giorni

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento