rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Bovino

Bovino piange la supernonna Lucia, la più anziana del paese che "dispensava amore senza escludere nessuno"

Sedici nipoti e 11 pronipoti, Lucia Marseglia nella vita si è occupata principalmente della crescita dei figli e della famiglia, di uncinetto e cucito, e tanta tanta fede

Bovino piange la supernonna Lucia Marseglia, tra le donne più longeve d'Italia e la persona più anziana della cittadina dei Monti Dauni. Si è spenta sabato mattina a 107 anni, ne avrebbe compiuti 108 il prossimo 29 aprile: "Era una grande donna, davvero, piena di fede che dispensava amore senza escludere nessuno" il ricordo di uno dei suoi pronipoti

Lucia, vedova di Rocco Mastolonardo, ha messo la momdo sette figli, di cui uno scomparso in tenera età e altri due in età adulta. Sedici nipoti e 11 pronipoti, di cui il più grande ha quasi 30 anni, nella vita si è occupata principalmente della crescita dei figli e della famiglia, di uncinetto e cucito, e tanta tanta fede.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bovino piange la supernonna Lucia, la più anziana del paese che "dispensava amore senza escludere nessuno"

FoggiaToday è in caricamento