San Nicandro, bottino ricco per la rapina al portavalori: in tre fuggono con 180mila euro

I malviventi sono piombati alle spalle delle guardie giurate che stavano consegnando dei plichi di denaro destinati agli uffici postali. Sull'accaduto indagano i carabinieri che hanno recuperato il mezzo usato per l'assalto

Il luogo dell'accaduto

Bottino ricco, quello della rapina messa a segno questa mattina, a San Nicandro Garganico. Circa 180mila euro la somma asportata dal commando armato che, in pieno giorno, ha assaltato un portavalori dell'istituto 'Ivri', dinanzi alle Poste Centrali di via Casella.

Ad agire, almeno tre persone incappucciate e armate di kalashnikov, che sono piombate alle spalle delle guardie giurate, mentre queste ultime stavano consegnando dei plichi di denaro negli uffici postali. I vigilantes sono stati minacciati dai rapinatori, che - armi in pugno - non hanno esitato ad esplodere anche alcuni colpi in aria a scopo intimidatorio.

Per lo spavento, una guardia giurata ha accusato un malore ed è stata soccorsa dal personale del 118. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri, che stanno visionando le immagini delle telecamere situate nei pressi delle Poste e lungo la via di fuga dei malviventi. Il mezzo utilizzato dai rapinatori - un Suv - è stato trovato bruciato nelle campagne di Torre Mileto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    VIDEO | Casertano torna a casa: "Grazie a tutti". Il ricordo di Di Gennaro: "Ti porterò sempre nel mio cuore"

  • Cronaca

    Incidente stradale in A14, auto fuori strada precipita nella cunetta: feriti marito e moglie

  • Cronaca

    Zaino in spalla, dal Gargano al resto dell'Italia. Nazario: "Io a piedi e in solitaria per denunciare abusivismo e brutture"

  • Sport

    Il Foggia calcio si oppone al blocco dei playout e annuncia il ricorso al Tar

I più letti della settimana

  • Arrestati i 'fannulloni' dell'ospedale di San Severo: c'è anche un primario, andavano al bar o al mare invece di lavorare

  • Tragedia sul lavoro a Foggia: urta cavi dell'alta tensione e muore folgorato

  • Furbetti e assenteisti, arrestati noto primario e dipendenti. La Asl di Foggia: "Sarà dato corso ai licenziamenti"

  • Tutto sul finocchio: proprietà, controindicazioni e usi in cucina

  • Assenteismo, blitz nelle strutture dell'Asl: otto arresti della guardia di finanza, sospeso un dirigente

  • La serie B non vuole il Foggia (?). Landella su tutte le furie: "Che scandalo!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento