Incredibile, ma vero: in quarantena, senz'acqua e persino respinti. "Non possiamo spostarci per fare rifornimento"

Il caso di Borgo Tressanti finisce di nuovo su 'Striscia la Notizia'. Damiano Ruggiero (Comitato Borgo Tressanti): "Molti sono stati respinti, malgrado l'autocertificazione"

"Sabino, oggi parliamo del problema dell'acqua. Molto importante soprattutto in questo periodo in cui ci dicono che dobbiamo lavarci le mani e badare all'igiene. Però ci sono dei luoghi dove l'acqua non c'è". 

L'inviato di Striscia la Notizia Pinuccio ha fatto ritorno a Borgo Tressanti, frazione di Cerignola, dove l'emergenza acqua non si arresta. "Ci siamo già occupati il 13 febbraio scorso - evidenzia l'inviato barese - e nonostante la pandemia non è cambiato niente. Anzi, la situazione è peggiorata". 

Nel servizio il comico intervista Damiano Ruggiero, del Comitato Borgo Tressanti, che ha illustrato la situazione in cui vivono i cittadini del Borgo: "Matteo Valentino della Cittadinanza Attiva fatto diverse chiamate tra comune e assessorati, una ditta si è prestata per fare una settimana di prova anche per quantificare economicamente la stuazione, ma sono emerse diverse problematiche, tra burocrazia, utilizzazione dei mezzi e approvvigionamento dell'acqua".

A complicare ulteriormente la situazione c'è l'emergenza Coronavirus: "Già privare una comunità di un bene come l'acqua è grave, ora che siamo in piena epidemia è ancora più complicato". 

Il servizio di Pinuccio su Striscia 

Sì, anche perché i cittadini devono attingere ai fontanini dei comuni limitrofi, un servizio che in tempo di emergenza e con il decreto che vieta gli spostamenti, diventa assai più problematico: "Ci spostiamo con le autocertificazioni, non è una cosa normale", spiega Ruggiero che racconta anche come molti cittadini, malgrado la giustificazione assolutamente valida, sono stati respinti: "Adesso la situazione è ancora più grave, dovendoci lavare le mani più spesso, come facciamo?"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A noi sembra assurdo che tante famiglie, soprattutto gli anziani che sono soggetti a rischio, non possano avere l'acqua per lavarsi le mani. Facciamo un appello a Emiliano affinché risolva la situazione", la chiosa di Pinuccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento