Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Lucera

Rifiuti e degrado ai piedi del Castello di Lucera: "Necessaria una bonifica dell'area"

La denuncia di Fare Ambiente: “Si tratta di una situazione frutto di un quotidiano abbandono di rifiuti". Necessaria la bonifica dell'area

Degrado e rifiuti ai piedi del Castello di Lucera. La pineta che abbraccia la Fortezza è invasa di rifiuti di ogni genere. Al punto da indurre Fare Ambiente a chiedere un intervento urgente del Comune per rendere fruibile l’area verde cittadina.

“Si tratta di rifiuti frutto di un quotidiano abbandono di lattine di bevande, bottiglie di plastica e tanto altro ancora”, spiegano i volontari di Fare Ambiente. Nella nota il coordinatore regionale e provinciale Marcello Amoroso, ringrazia l’amministrazione comunale per i precedenti interventi che hanno permesso di restituire ai lucerini altre zone della città ma si augura che al più presto venga recuperata anche la zona nei dintorni del castello.

“E’ necessaria un’opera di bonifica accompagnata da una attività di controllo e di sensibilizzazione. L’indagine di Fare Ambiente testimonia l’inciviltà della gente ma anche la mancanza di controllo e di pulizia da parte della pubblica amministrazione. Noi facciamo opera di sensibilizzazione, ci interessa che un problema venga intanto conosciuto e poi affrontato”. “Il Comune di Lucera può anche chiedere l’aiuto delle associazioni e dei cittadini, magari organizzando una domenica di mobilitazione per ripulire l’area invasa dai rifiuti”, chiosa invece il portavoce regionale di Fare Ambiente Roberto Parisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti e degrado ai piedi del Castello di Lucera: "Necessaria una bonifica dell'area"

FoggiaToday è in caricamento