menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia scientifica, foto Ansa

Polizia scientifica, foto Ansa

Bombe e attentati: pool di esperti in città, appena arrivati per analizzare tracce e reperti

Questa mattina, esperti artificieri, biologi e chimici della Polizia Scientifica hanno raggiunto la questura di Foggia per esaminare il materiale repertato in occasione dei recenti attentati incendiari e dinamitardi registrati in città

Attentati a Foggia, indagini serrate della polizia. In campo un pool di specialisti - composto da artificieri, biologi e chimici della Polizia Scientifica - ha raggiunto questa mattina gli investigatori della questura di Foggia, per esaminare il materiale repertato in occasione degli attentati incendiari e dinamitardi che hanno colpito la sede di diversi esercizi commerciali ed alcuni autoveicoli.

Gli attimi di terrore di via D'Aragona, l'inferno delle bombe nel cuore in gola di Paola: "Potevano esserci dei bambini" 

Gli esperti della Polizia Scientifica, infatti, sono dotati di specifiche competenze nel campo delle scienze biologiche, chimiche, fisiche e dattiloscopiche e sono intervenuti per l’espletamento di particolari accertamenti di polizia giudiziaria. "L’attività di questi specialisti costituisce - spiegano dalla questura - un supporto imprescindibile nell’ambito delle investigazioni, in particolare per l’esame e l’analisi delle tracce repertate sul luogo dove si è commesso un delitto".

D’intesa con l’Autorità Giudiziaria, gli elementi raccolti sulla scena del crimine, per i vari reati consumati recentemente a Foggia, potranno essere esaminati e studiati più approfonditamente presso appositi laboratori di analisi dotati di strutture e tecnologie all’avanguardia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento