Alfredo Fabbrocini: “Una mafia forte non ha bisogno di queste bombe”

"Giosuè Rizzi doveva solo presentarsi per avere uno sconto sul giubbotto"

Alfredo Fabbrocini

Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, il capo della Squadra Mobile di Foggia si è soffermato anche sulla bomba fatta esplodere sul viale della stazione.

UN ANNO DI BOMBE A FOGGIA

In merito a questo episodio, Alfredo Fabbrocini ha esplicitamente detto che: “Una mafia forte non ha bisogno di mettere bombe di questa potenza, perché ad una mafia forte basta semplicemente la parola».  

GIOSUE' RIZZI AGGREDISCE COMMERCIANTE

Fabbrocini ha concluso con un riferimento a Giosuè Rizzi: “Doveva solo presentarsi per avere uno sconto sul giubbotto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento