rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Vieste

Le bombe arrivano in casa, boato e terrore in piena notte: l'esplosione davanti a un immobile a Vieste

Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri, la bomba nella notte del 7 gennaio 2022

Boato nella notte, a Vieste, dove un ordigno è stato fatto esplodere ai piedi del portone di ingresso di uno stabile del centro storico. La deflagrazione è stata potente e ha fatto sobbalzare l'intero quartiere. Danneggiato il montante, la soglia d'ingresso e la parte inferiore del portone.

Sull'accaduto sono in corso i rilievi e le indagini dei carabinieri. Secondo indiscrezioni, l'atto intimidatorio potrebbe essere indirizzato - ma si tratta di una prima ipotesi - ad un 40enne del posto, noto alle forze dell'ordine e legato da vincoli familiari a Marco Raduano, esponente di spicco di uno dei clan della criminalità locale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le bombe arrivano in casa, boato e terrore in piena notte: l'esplosione davanti a un immobile a Vieste

FoggiaToday è in caricamento