Assaltano il bancomat di via Antonio da Olivadi, ma arriva la polizia: malviventi fuggono a mani vuote

E' accaduto intorno alle 3 di ieri notte. L'intervento di una volante, grazie a una segnalazione, ha costretto i malviventi a fuggire a mani vuote

Un'altra banca assaltata a Foggia. E' accaduto intorno alle 3 di questa notte, quando alcuni malviventi (quasi certamente quattro persone) hanno fatto esplodere un ordigno presso il bancomat della Banca Popolare di Novara in via Padre Antonio da Olivadi.

Il colpo però non è andato a segno: in seguito a una segnalazione di un uomo, una volante è sopraggiunta poco dopo l'esplosione, costringendo i malviventi a fuggire a mani vuote.

La deflagrazione ha provocato diversi danni allo sportello automatico e alle vetrate dell'istituto. Al vaglio degli inquirenti le riprese effettuate dalle telecamere di videosorveglianza. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento