Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Carmine Nuovo / Viale I Maggio

"C'è una bomba nelle aule del Tribunale": allarme rientrato, nessuna traccia dell'ordigno

A far scattare l'allarme è stata una telefonata anonima giunta al centralino degli uffici giudiziari che informava della presenza di un pacco contenente esplosivo nelle aule del Tribunale

E’ rientrato l'allarme bomba scattato questa mattina, poco prima delle nove, al Tribunale di Foggia. Come già accaduto in passato - il 5 aprile e il 18 luglio del 2013 -  l’edificio è stato fatto evacuare e per alcuni minuti le udienze sono state sospese. Avvocati, giudici e personale dipendente hanno fatto rientro nelle aule e negli uffici dopo aver atteso per circa un'ora e mezza all'esterno di Palazzo di Giustizia

A far scattare l’allarme è stata una segnalazione anonima giunta al centralino degli uffici giudiziari che informava della presenza di un pacco contenente esplosivo nelle aule del Tribunale. Sul posto si sono precipitati i carabinieri, la polizia e i vigili del fuoco, ma dell'ordigno non è stata trovata traccia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"C'è una bomba nelle aule del Tribunale": allarme rientrato, nessuna traccia dell'ordigno

FoggiaToday è in caricamento