Dopo Foggia - Lecce, rossoneri nel mirino: bomba carta alla 'Tamma', a fuoco auto di Iemmello

Due episodi che è impossibile non mettere in relazione tra loro, soprattutto alla luce della scarsa performance dei giocatori in campo, nella trasferta a Lecce di ieri pomeriggio, la cui vittoria è andata ai salentini. Indagini in corso

La sede Tamma a Foggia

Un doppio atto intimidatorio messo a segno nella notte ai danni dei colori rossoneri. Uno nei confronti della società, con la bomba carta fatta esplodere ai piedi della sede della 'Tamma', in corso del Mezzogiorno, a Foggia; l'altro ai danni di un singolo giocatore, Pietro Iemmello, che ha subito il danneggiamento della sua auto, data alle fiamme da ignoti.

E' in breve quanto accaduto la scorsa notte, in città. Due episodi che è impossibile non mettere in relazione tra loro, soprattutto alla luce della scarsa performance dei giocatori in campo, nella trasferta a Lecce di ieri pomeriggio, la cui vittoria è andata ai salentini. Già nel pomeriggio di ieri, in attesa del rientro della squadra in città, la polizia aveva disposto un corposo servizio d'ordine "preventivo" per evitare proteste e rappresaglie dei tifosi. Indagini in corso su entrambi gli episodi, chiaramente di matrice dolosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento