menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I danni causati

I danni causati

Chieuti, bomba al postamat di via Mazzini: sventrata la cassa, danneggiati gli uffici. "Grave danno sociale"

Il fatto è successo intorno alle 2. L'esplosione è stata chiara e netta. Sull'accaduto sono in corso gli accertamenti dei carabinieri, che stanno verificando la presenza di telecamere utili in zona

Bomba al postamat di Chieuti, nella notte. Nel mirino dei malviventi è finito lo sportello automatico degli uffici postali di via Mazzini.

Il fatto è successo intorno alle 2, quando ignoti hanno fatto esplodere un potente ordigno rudimentale che ha sventrato lo sportello automatico, danneggiando pesantemente anche i locali dell'istituto. Il 'botto', infatti, è stato potentissimo ed è stato udito nettamente dalla popolazione di Chieuti.

Sull'accaduto sono in corso gli accertamenti dei carabinieri, che stanno verificando la presenza di telecamere utili in zona e lungo la possibile via di fuga dei malviventi. Il furto è stato consumato, ma al momento non è stato ancora quantificato il bottino.

Si tratta dell'unico postamat del paese. Amarezza nelle parole dei sindaco, Diego Iacono. "Hanno fatto saltare lo sportello con l'esplosivo", spiega il primo cittadino a FoggiaToday. "Devastando l'ufficio postale hanno creato un danno sociale al paese, che rimarrà senza sportello chissà per quanto tempo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il "Fiasco" della campagna vaccinale, il caso Puglia nell'analisi del Financial Times: "Il 98% degli ultrasettantenni ancora senza dose"

Attualità

Centinaia di studenti rispondono 'presente', ritorno in classe oltre le previsioni. Goduto: "Ma non è la scuola dei nostri sogni"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento