Bomba in una tabaccheria, paura a San Severo: l'esplosione in corso Di Vittorio

Il fatto è successo intorno alle 3,30. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri. Ascoltato dai militari, il titolare dell’attività, un 43enne del posto, ha riferito di non aver mai ricevuto minacce o richieste estorsive

Immagina di repertorio

A pochi giorni dal Consiglio comunale straordinario sulla questione “Ordine e Sicurezza”, alla presenza del sottosegretario all'Interno Filippo Bubbico, la città di San Severo registra l’ennesimo atto dinamitardo ai danni di una attività commerciale cittadina. Un ordigno rudimentale, infatti, è stato fatto esplodere poco dopo le 3,30 della scorsa notte ai piedi di una tabaccheria e ricevitoria in corso Di Vittorio.

La deflagrazione ha ridestato nel sonno l’intero quartiere, numerosi residenti della zona che, per lo spavento, si sono riversati in strada.  Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento cittadino e i carabinieri che seguiranno le indagini del caso. L’esplosione ha provocato danni alla saracinesca e alla vetrata dell’attività. Lesionato il marciapiedi e danneggiate anche le finestre dell’abitazione attigua.

Ascoltato dai militari, il titolare dell’attività, un 43enne del posto, ha riferito di non aver mai ricevuto minacce o richieste estorsive. Al vaglio dei carabinieri le immagini del sistema di videosorveglianza. L'attenzione resta alta in città, dove negli ultimi diciotto mesi sono stati più di venti gli attentati esplosivi messi a segno ai danni di attività commerciali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento